Il lato oscuro della città: piccole storie di ordinario degrado – Parte I

E dopo la bellezza, arriva il lato oscuro della città. Il degrado, il vandalismo, l’incuria, il mancato rispetto dei beni pubblici da parte di alcuni cittadini (saranno poi degni di questo nobile appellativo? Ne dubito).

Parlavamo di bellezza. Ieri la XXI Giornata del FAI ci ha regalato lo splendore del Palazzo Barone Ferrara, uno dei gioielli architettonici della Bari Murattiana. A poche decine di metri, su Corso Vittorio Emanuele II, una cabina elettrica divelta, certamente con un calcio, in quanto posizionata in un’area pedonale, nel cuore della movida.

La città invoca maggiore controllo e tutela. Sono i dettagli che fanno la differenza. 

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA